Il polline

Il Polline è una sostanza che viene raccolta dalle api bottinatrici sui fiori che esse visitano, operando una scelta che è da ricondurre al maggiore o minore valore nutritivo-biologico che ciascun Polline possiede. Esso è formato da una miriade di corpuscoli microscopici che sono contenuti nelle antere dei fiori, e ne costituiscono l'elemento fecondante maschile.

Leggi tutto: Il polline

Noci in miele

Le noci, oltre a contenere fosforo, calcio, ferro e potassio, sono il frutto più ricco di zinco e rame, elementi che solitamente attingiamo dalla carne; motivo per cui le noci sono particolarmente indicate in una dieta vegetariana. Sono un frutto oleoso e di conseguenza ricco di sostanze nutrienti;

Leggi tutto: Noci in miele

La propoli

La Propoli è una sostanza cerosa e resinosa di colore variabile dal giallo-bruno al marrone scuro, a volte quasi nera, di consistenza dura e pastosa a temperatura ambiente, diviene più malleabile con l'aumento di temperatura, fino a diventare vischiosa e a fondere intorno ai 65-70 gradi.

Leggi tutto: La propoli

Mandorle in miele

Le mandorle sono un alimento molto ricco di proteine, digeribile e molto energetico; nella sua composizione troviamo vitamine del gruppo B, vitamina E, grassi insaturi, magnesio, ferro, potassio, rame e fosforo. Nelle mandorle è presente anche una piccola quantità di laetrile, considerata una sostanza antitumorale.

Leggi tutto: Mandorle in miele

Pappa reale

La pappa reale è un prodotto completamente naturale che viene "fabbricato" dalle api nutrici, tramite secrezione delle ghiandole mandibolari e ipofaringee, durante i primi giorni della loro esistenza, precisamente tra il 5° e 14° giorno; la pappa reale rappresenta il nutrimento di tutte le larve dell'alveare per i primi tre giorni di vita, in modo da permettere loro una rapidissima crescita.

Leggi tutto: Pappa reale

Il Miele

Utilizzato già mille anni prima di Cristo, il miele era considerato il “cibo degli dei”. Gli antichi popoli ne sfruttavano tutte le numerose proprietà: lo impiegavano con scopo curativi o nella cosmesi (come crema, unito all’argilla, all’acqua e alle foglie di cedro) e ne facevano largo uso in cucina. La tipica espressione “luna di miele” nasce appunto da una particolare bevanda

Leggi tutto: Il Miele

Nocciole in miele

Le nocciole sono composte dai seguenti minerali: calcio, fosforo, potassio, manganese, rame, selenio, zinco, ferro e magnesio. Tra le vitamine citiamo vitamina B1, B2, B3, B5, B6, vitamina E, K e J ed in ultimo la vitamina C. Questa la lista dei principali aminoacidi: acido aspartico e glutammico, arginina, glicina, leucina, prolina, serina, treonina e valina.

Leggi tutto: Nocciole in miele